Home In Evidenza De Luca: “In Campania non ci saranno vuoti di potere”

De Luca: “In Campania non ci saranno vuoti di potere”

462

vincenzo-de-luca

Vincenzo De Luca è stato proclamato ufficialmente presidente della Regione Campania. La proclamazione è stata effettuata dall’Ufficio elettorale regionale della Corte d’Appello di Napoli. De Luca non era presente al momento della proclamazione.
”I cittadini campani possono stare tranquilli: non c’è e non ci sarà mai nessun vuoto di potere. Tutto procede regolarmente e come previsto dalla legge. Come è ben noto io sono già al lavoro, dal giorno del voto, per risolvere i problemi della Campania”. Queste le prime battute di Vincenzo De Luca dopo la proclamazione a Presidente della Regione Campania. Al governatore in pectore sono però subito giunte le critiche del M5S. “Il Governo vuole cambiare la legge Severino e, nel farlo, vuole le mani libere, magari per poter finalmente salvare De Luca. Nella riforma della Pubblica Amministrazione c’è infatti una delega in bianco al Governo per poter riscrivere a proprio piacimento le norme. La legge delega, infatti – spiegano i deputati M5s – nasconde un bel tranello per risolvere i guai dei condannati che non posso essere eletti a cariche amministrative, come il governatore campano Vincenzo De Luca. La Madia vuole mano libera per modificare il decreto legge 39, che si occupa proprio dell’inconferibilità e incompatibilità degli incarichi nella pubblica amministrazione. E’ chiaro l’intento di fare un colpo di mano sulla legge Severino. Se il PD dei condannati vuole riscrivere la Severino venga in Parlamento e si confronti e non provi a sistemare i propri guai nelle pieghe dei testi di legge. Non diamo a nessuno carta bianca”,  hanno concluso i parlamentari pentastellati.