Home Comunicato Stampa DEMAX all’Autopromotec 2022: “Pronti per la transizione energetica e la sfida ecologica”

DEMAX all’Autopromotec 2022: “Pronti per la transizione energetica e la sfida ecologica”

976

Tutto pronto per l’edizione 2022 di Autopromotec, il riferimento internazionale dell’aftermarket automotive. Un evento che ormai in oltre cinquant’anni di storia è cresciuto di edizione dopo edizione insieme al suo pubblico, grazie agli espositori sempre qualificati, fino a diventare il principale evento internazionale in grado di aggregare tutte le filiere merceologiche dell’aftermarket automobilistico: dai pneumatici al car service, dalle attrezzature per officina ai ricambi.

Tra gli espositori dell’edizione 2022 anche l’azienda campana DEMAX srl che ha fatto dell’innovazione e della ricerca il suo fiore all’occhiello, concentrando tutte le energie nel processo di rigenerazione di organi meccanici per l’industria automobilistica, in particolare Valvole EGR e Corpi Farfallati per tutti i tipi di auto. Negli ultimi anni il settore della rigenerazione automotive ha iniziato a ricoprire un ruolo sempre più importante sia nelle strategie aziendali, che nella sostenibilità ambientale, a tal punto da far crescere in maniera esponenziale il know-how tecnologico.

Autopromotec 2022 – si legge in una nota diffusa da DEMAX srl – significa avere la possibilità di incontrare, in un unico grande contenitore, clienti italiani e players internazionali. Un’opportunità che si rivela costruttiva e necessaria nel raccontare i nostri progressi e quelli del settore dell’aftermarket, per indicare quali traguardi sono stati raggiunti nonostante i numerosi cambiamenti a cui assistiamo e quali siano gli obiettivi che ci prefiggiamo per il futuro a medio-lungo termine. Questa fiera è l’occasione per farci riconoscere nella nostra organizzazione aziendale, per condividere la nostra realtà e presentarti le novità che guardano sia alla transizione energetica che alla sfida ecologica. Per noi di DEMAX – conclude la nota – è il momento di confronto indispensabile per guardare al futuro consapevolmente“.