Home In Evidenza Elezioni Europee, nel vesuviano boom M5S a Volla e Pd a San...

Elezioni Europee, nel vesuviano boom M5S a Volla e Pd a San Sebastiano. Massa di Somma il comune più Leghista

704

Chiuse le urne per il rinnovo del Parlamento Europeo proviamo a disegnare la mappa del voto sotto il Vesuvio.

MOVIMENTO 5 STELLE – Il primo partito nell’area vesuviana si conferma il M5S anche se rispetto alle percentuali bulgare registrate alle passate elezioni politiche i consensi diminuiscono notevolmente. I grillini nel vesuviano raggiungono in media il 38,42% dei voti, media superiore a quella regionale ma inferiore a quella della provincia di Napoli. Miglior risultato a Volla (qui c’è un senatore grillino) con oltre il 46%. Dato non positivo a Somma Vesuviana, città che esprime il deputato grillino di collegio. Tuttavia a Somma Vesuviana risulta essere la più votata tra i candidati la grillina Gemma.

PARTITO DEMOCRATICO – Il Partito democratico vesuviano supera la media sia provinciale che regionale. Consensi record a San Sebastiano al Vesuvio con oltre il 27%, segue Portici, altro comune amministrato amministrato da un sindaco Pd. Tra i recordman delle preferenze l’europarlamentare uscente Ferrandino che registra la sua migliore performance a Cercola (quasi l’11% sul totale delle preferenze espresse). Ferrandino è primo anche a San Giorgio a Cremano e a Ercolano. L’assessore deluchiano Roberti, capolista Pd e più votato nella circoscrizione meridionale, fa il pieno di voti a Portici e a San Sebastiano al Vesuvio.

LEGA – Il partito di Salvini che ha registrato percentuali altissime in tutta Italia nel vesuviano si attesta sotto la media regionale e provinciale. Vero e proprio record a Massa di Somma dove i leghisti sfondano il 20% e la candidata salviniana Sapignoli è la più votata in assoluto. La Lega ottiene buone percentuali di voto anche a Somma Vesuviana e a Pollena Trocchia.

FORZA ITALIA – Il partito di Berlusconi mantiene in Campania e nel napoletano. Sotto il Vesuvio fa addirittura un pochino meglio (13,99%). La città più azzurra è Ottaviano dove il partito del Cavaliere supera il 28% e l’europarlamentare uscente Patriciello fa il pieno di voti con registrando da solo oltre il 15% del totale delle preferenze espresse in città. Oltre il 20% anche a Sant’Anastasia dove Silvio Berlusconi è il più votato in assoluto (così come si registra a Volla).

FRATELLI D’ITALIA – Il partito della Meloni nel vesuviano va meno bene della media provinciale e regionale. Record di voti a Pollena Trocchia (17,8%) dove la candidata Rescigno raccoglie in assoluto più preferenze.

+Europa e il cartello La Sinistra sono anche nel vesuviano sulle medie provinciali e regionali. Fanno meglio entrambe solo a Cercola.

Salvatore Esposito