Home Comunicato Stampa Federalismo differenziato ed Enti Locali, convegno a San Sebastiano al Vesuvio

Federalismo differenziato ed Enti Locali, convegno a San Sebastiano al Vesuvio

100
Un momento del convegno nella sala consiliare del Comune di SSV (foto fonte Ass. Maia)

L’evento organizzato da Maia, con la presenza del capogruppo del Pd in Regione Mario Casillo Napoli, 11 giugno 2019.

Federalismo differenziato e le sue ricadute sugli Enti Locali: è questo il tema di un nuovo incontro promosso dall’Associazione Culturale Maia svoltosi ieri, giovedì 13 giugno 2019, presso l’aula consiliare del Comune di San Sebastiano al Vesuvio, in provincia di Napoli. “Questo nuovo momento di incontro nasce dalla necessità di avviare una sana discussione su quelli che potrebbero essere gli effetti dell’attuazione del Federalismo Differenziato sulla funzionalità dei Comuni e quindi sui servizi ai cittadini” – spiega Anita D’Avino, presidente dell’Associazione Maia.

All’incontro hanno preso parte Gennaro Carotenuto di Maia; Salvatore Sannino, primo cittadino di San Sebastiano al Vesuvio; Carmine Cesarano, avvocato amministrativista. Concluderà l’incontro Mario Casillo, capogruppo del Partito Democratico in consiglio regionale. All’iniziativa, moderata da Ciro Teodonno, hanno partecipato i sindaci, amministratori e associazioni del territorio della provincia di Napoli.

Nell’ambito del convegno è stato assegnato il Premio Luigi Riccio alla dottoressa Enza Lonardo. Alla premiazione sono intervenuti il promotore e ideatore del premio Mario D’Esposito e la commissione scientifica composta da Maurizio Bifulco, Maurizio D’Esposito e Alberto Mentone, nonché le ricercatrici Patrizia Stoppelli e Gabriella Minchiotti.

Comunicato Stampa