Home Territori Area Vesuviana Il Pd di San Sebastiano verso le Primarie e Manzo già in...

Il Pd di San Sebastiano verso le Primarie e Manzo già in campagna elettorale. In campo anche M5S e altre liste civiche

877

san sebastianoal vesuvio

San Sebastiano al Vesuvio si prepara al voto per il rinnovo del consiglio comunale e per l’elezione della nuova fascia tricolore che dovrà sostituire il più volte sindaco Pino Capasso.

PD e dintorni – Data fissata (6 marzo) per le elezioni Primarie interne al Pd sansebastianese per la scelta del candidato sindaco. In campo il vice sindaco uscente Salvatore Sannino, il segretario democrat Peppe Panico, il capogruppo uscente Gianluca Sannino e l’outsider Mimmo Ramondino.
Sfida serrata, sembrerebbe, tra Sannino e Panico. “In città c’è chi si autoproclama sindaco e chi aspetta nomine calate dall’alto. Noi – ha dichiarato Sannino – abbiamo messo in campo uno strumento trasparente e democratico per la scelta del candidato sindaco, le primarie”. “I cittadini – dichiara invece Peppe Panico – ci chiedono partecipazione alle scelte e una mission futura per San Sebastiano al Vesuvio. Una squadra rinnovata sta lavorando con i professionisti del territorio che hanno a cuore gli interessi della nostra comunità”.
Rumors vorrebbero sempre nell’area di centro sinistra liste “di ispirazione” socialista attorno cui graviterebbero l’ex sindaco Silvio Carpio (vicino al deputato ex socialista oggi Pd Marco Di Lello) e l’ex assessore Giorgio Gallo che alle passate regionali ha sostenuto un candidato del Psi (il massese Nello Oliviero).

Centro destra e dintorni – Di sicuro c’è la candidatura a sindaco del consigliere comunale d’opposizione Gennaro Manzo pronto con la sua lista “Il Popolo di San Sebastiano Manzo Sindaco” ha ufficializzato in queste ore la sua candidatura “per dire basta a tutte quelle illegalità che hanno distrutto San Sebastiano al Vesuvio”.
“Saremo presenti  – ha invece dichiarato il consigliere forzista uscente e coordinatore napoletano dei giovani di FI, Giuseppe Ricci – con una lista civica aperta a tutti coloro che hanno dimostrato di avere capacità tecniche e amministrative, ma sopratutto a coloro che amano la nostra città.La figura del sindaco si sta delineando e sarà una sorpresa per tutti”.

M5S e liste civiche – Da mesi in campo anche altre aggregazioni politiche, tra cui il Movimento 5 Stelle sansebastianese che in diversi incontri pubblici ha incontrato i cittadini per definire un programma partecipato. “Discutiamo con i cittadini – ha dichiarato Armando Madeo, attivista del M5S – e si ascoltano le varie proposte, puntiamo molto sulla democrazia partecipata. Il cambiamento che proponiamo passa anche attraverso un risveglio civico della nostra comunità”.
Non solo forze politiche organizzate, infatti potrebbero presentarsi anche liste civiche promosse da professionisti e imprenditori del territorio.

Salvatore Esposito