Home Cronaca Le Kassandre, da 15 anni…libere di essere!

Le Kassandre, da 15 anni…libere di essere!

26

La nostra associazione è nata nel 2004 dal desiderio di un gruppo di donne provenienti da generazioni ed esperienze diverse di coniugare l’impegno professionale con le tematiche del sociale.

Così abbiamo iniziato ad incontrarci creando uno spazio politico che è diventato in breve tempo un punto di riferimento per le donne di Ponticelli e non solo. Negli anni abbiamo portato avanti molti progetti che rientrassero tutti nell’obiettivo di realizzare un laboratorio permanente, sociale ed interculturale, che offrisse servizi alle donne, in particolare a quelle della zona Est di Napoli.

Il confronto e la collaborazione tra noi, quindi “a partire da noi”, ma soprattutto con le donne che incontriamo e con le altre realtà associative del territorio cittadino è il perno centrale della nostra attività, che ha consentito la costruzione di una rete sempre più fitta di legami.

Tra le tante realtà che abbiamo incrociato durante il nostro cammino ricordiamo: il Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, Arci Movie, Terra di Confine, Libera contro le mafie, Associazione Casa del Popolo di Ponticelli, Cidis Onlus, PMI Consulting Coop., Ass Maestri di Strada Onlus, Fondazione Banco di Napoli, Fondazione con il Sud, Chieda Valdese, Casa Mia Nitti, Coop Dedalus, Coop Nea, Impresa Sociale Less, Arcimovie, Arci Gay, I-Ken, Arci Donna, Associazione Dream-team, Associazione Maddalena, Cooperativa Be Free, Gesac, Big Bang Proudction, associazione Sottencopp, Consorzio Terzo Settore, PartecipArte teatro dell’oppresso, oltre agli enti locali, le scuole, le assistenti sociali, le forze dell’ordine della zona est di Napoli e non solo.

Frequenti e costanti sono stati i momenti di riflessione e dibattito tra di noi e con le altre associazioni sensibili al tema del genere e della violenza, anche a livello nazionale: Se Non Ora Quando, Filomena, NonUnaDiMeno, Casa Internazionale delle donne.  Siamo infatti rientrate in varie reti formali: le Bacheche Rosa di Napoli e Provincia; nel progetto Casa delle donne a Napoli; nella “Banca Del Progetto Socio-Educativo”; nella Consulta Delle Associazioni della VI municipalità. Inoltre l’Associazione fa parte della Rete Delle Associazioni Della Campania Contro La Violenza Sulle Donne promossa dalla Consulta Regionale Femminile della Campania, e, soprattutto, nella Rete Interistituzionale Antiviolenza del Comune di Napoli da Gennaio 2010 ed in quella Nazionale Dei Centri Antiviolenza (1522).

Dal 2010 siamo entrate nella rete del 1522 e il nostro impegno si è sempre più concentrato nel contrasto della violenza contro le donne.

Le azioni di lotta alla violenza si continuano a muovere su due livelli: quello diretto attraverso lo sportello antiviolenza (attivo dal 2005) e quello indiretto, attraverso le azioni di promozione e sensibilizzazione territoriale sul tema della violenza e delle pari opportunità in collaborazione con scuole, università ed istituzioni (progetti in ambito scolastico, organizzazione di eventi culturali e convegni, formazione sul tema della violenza di genere).

Nell’ultimo anno il nostro lavoro si è sempre più incentrato sulla creazione di possibilità concrete da offrire alle donne per fuoriuscire dalla violenza attraverso la valorizzazione delle loro abilità (progetto Demetra, Strategie Conciliazione vita-lavoro), e, contemporaneamente, sulla possibilità di adattare le metodologie di contrasto alla violenza alle esigenze e ai bisogni delle donne rifugiate e richiedenti asilo (Progetto Mia). Infine abbiamo, finalmente, avuto l’opportunità, dopo tanti anni di lavoro sul territorio, di gestire il Centro Antiviolenza del Comune di Napoli della nostra Municipalità.

Tanta strada abbiamo percorso fino ad oggi e moltissime sono le donne incontrate che attraverso i loro occhi e le loro storie di vita ci hanno indicato la direzione. Ma sappiamo che tanto altro cammino ci resta ancora da fare.

Per tutte queste ragioni e per tante altre, di cui avremo modo di raccontarvi da vicino, vorremmo festeggiare con chi ha condiviso con noi parte di questo percorso.

Vi aspettiamo domenica 14 luglio nella Casa del Popolo di Ponticelli a partire dalle 19.00, per una serata di festa e di musica.

Festeggeranno con noi la Banda Basaglia, Ciro&Marta Riccardi  (Trumpet & Bassguitar)

L’ingresso è libero così come il contributo che, se vorrete, potrete donare all’associazione.

Del resto, come il nostro motto dice: “siamo libere di essere!”