Home Territori Costa del Vesuvio - Miglio d'oro PORTICI, Cuomo e il Pd scaricano Borrelli. Il candidato del centro sinistra:...

PORTICI, Cuomo e il Pd scaricano Borrelli. Il candidato del centro sinistra: “Stimo il sindaco e insieme dobbiamo sconfiggere i populismi”

123

cuomo-borrelli

PORTICI – La tanto attesa riunione del Pd porticese è arrivata, (lo avevamo annunciato), ieri sera.

Il direttivo dem porticese con una nota “in politichese” scarica di fatto il candidato del centro sinistra del collegio uninominale di Portici-San Giorgio Francesco Borrelli (consigliere regionale dei Verdi). Tradotto: un “né aderire e né sabotare” messo su carta da Enzo Cuomo, sindaco di Portici, che mette in seria difficoltà il centro sinistra vesuviano che è sempre più costretto nel collegio a rincorrere la candidata del centro destra Elisa Russo e il grillino Gianfranco Di Sarno.

Il direttivo – si legge nella nota dei dem porticesi – rileva che la candidatura al collegio uninominale del sig. Francesco Borrelli contraddice in maniera plateale lo spirito della legge e il rapporto con il territorio. Il direttivo rileva, inoltre, che il candidato Borrelli e il partito cui appartiene si sono resi protagonisti , nella recente campagna elettorale amministrativa, di una feroce campagna di delegittimazione, al limite della diffamazione, nei confronti del candidato a sindaco del PD, senatore Enzo Cuomo, e dell’intero gruppo dirigente del partito. Tali circostanze sono state rappresentate per tempo alla segreteria regionale e provinciale del partito. Tale situazione costituisce una evidente difficoltà per il gruppo dirigente del circolo a poter convintamente mobilitare l’elettorato per un risultato che sia in linea con la reale forza del PD sul territorio. Tuttavia il PD di Portici cercherà, anche in questa situazione di oggettiva difficoltà, di fare , nei limiti del possibile, la sua parte al servizio del partito“.

Risposta istituzionale di Francesco Borrelli che in queste ore sta cercando di riaprire una trattativa politica su Portici sapendo bene che le sorti del collegio si decideranno sopratutto nella città del Granatello.

in foto Francesco Borrelli durante un comizio anti-Cuomo lo scorso giugno 2017 a Portici
in foto Francesco Borrelli durante un comizio anti-Cuomo lo scorso giugno 2017 a Portici

Posso comprendere che il PD porticese avrebbe preferito un proprio esponente – ha dichiarato Francesco Emilio Borrelli – ma la legge elettorale prevede macrocollegi in cui vengano candidati esponenti che rappresentino le coalizioni. Accolgo positivamente l’invito del direttivo cittadino a votare in ogni caso me come espressione dell’intero centrosinistra e garantisco la massima lealtà e collaborazione al sindaco Cuomo, stimato amministratore pubblico, ed al Partito Democratico porticese per la soluzione dei problemi del territorio. E’ vero che alle ultime comunali, per motivi prettamente legati alla politica locale, ci siamo trovati divisi, ma oggi l’obiettivo comune è quello di sconfiggere i populismi di centrodestra e Movimento Cinque Stelle. Per questo mi auguro di incontrare il prima possibile Cuomo, gli assessori ed i consiglieri comunali del Pd per organizzare con loro il resto della mia campagna elettorale.

salvatore esposito