Home Territori Costa del Vesuvio - Miglio d'oro PORTICI, l’azzurro Fimiani agita le acque del centro sinistra. L’imbarazzo di Verde...

PORTICI, l’azzurro Fimiani agita le acque del centro sinistra. L’imbarazzo di Verde (Pd) e le critiche dell’ex compagno di lista Della Pia

96
la consigliera comunale porticese Florinda Verde
la consigliera comunale porticese Florinda Verde

Portici – La consigliera democrat Florinda Verde non nasconde il suo imbarazzo per il collega di maggioranza Alessandro Fimiani che ha di recente dichiarato il suo ritorno di fiamma per il partito del Cavaliere. Imbarazzo che la giovane dem farà presente nelle sedi politiche opportune visto che l’amministrazione Cuomo e le sue “linee programmatiche di sinistra sono chiare e i porticesi le hanno votate con un quasi plebiscito“.

Critica la scelta di Alessadro Fimiani anche Alssandro Della Pia, candidato della lista fimaniana non eletto per un pugno di voti.

Alessandro Della Pia e Amedeo Cortese
Alessandro Della Pia e Amedeo Cortese

“Sono stato candidato con la lista Democratici Popolari poiché chi aveva messo su la lista dichiarò di essere vicino alle posizioni della sinistra altrimenti avrei sicuramente fatto altre scelte. La scelta attuale di Fimiani – ha contestato Della Pia – mi lasciano allibito in quanto per me la politica si basa esclusivamente su valori e scelte ideologiche. È grave che si appoggi forze di destra alle politiche e si resti ancorati al centro sinistra a Portici”.

Stuzzica invece la presunta fronda interna al centro sinistra porticese Amedeo Cortese, ex segretario Pd oggi vicino alle posizioni di Liberi e Uguali. “Alessandro è un caro amico. Ovviamente – ha aggiunto Cortese – non condivido il suo sbocco elettorale ma ne riconosco l’onestà intellettuale di dichiararlo pubblicamente senza infingimenti e giochini. Ci saranno tanti che voteranno Forza Italia a Portici ma non possono dirlo ne lo diranno mai, diciamo”.

Salvatore Esposito