Home Politica Regionali Campania: ecco come e quando votare

Regionali Campania: ecco come e quando votare

470

ELEZIONI 2013: SEGGI ELETTORALI A ROMA

Le Elezioni Regionali 2015 in Campania si svolgeranno nella sola giornata di domenica 31 maggio. I seggi saranno aperti dalle ore 7 alle ore 23 e subito dopo saranno chiusi i seggi e aperte le urne per procedere allo spoglio, che durerà presumibilmente tutta la notte. Per partecipare al voto occorre presentarsi al proprio seggio d’appartenenza (quello indicato sulla tessera elettorale) con un valido documento d’identità e, appunto, la tessera elettorale. Eventualmente se la si è smarrita si può agevolmente ottenere un duplicato, poiché gli uffici elettorali del comuni della Campania resteranno aperti anche domenica

  • Elezioni Regionali Campania 2015: come si vota

L’elettore (o elettrice) può votare un candidato Presidente (uno solo) ed una lista a lui collegata oppure votare solo una lista. In questo caso si intende sarà esteso anche al candidato presidente. L’elettore può votare anche per un candidato presidente e per una lista ad esso non collegata. Ci sono due righe: si possono esprimere uno o due voti di preferenza scrivendo il cognome nella caselal del partito corrispondente al candidato. Se si esprimono 2 voti, bisogna mettere quello di un uomo e di una donna (non due uomini, non due donne). Altrimenti il voto è annullato.

  • Come si decide chi ha vinto?

La legge dispone che venga proclamato eletto presidente della Giunta regionale quello dei candidati che risulta aver ottenuto il maggior numero di voti validi in ambito regionale. Il presidente eletto è, di diritto, componente del Consiglio regionale, così come il candidato alla carica di presidente che consegue un numero di voti validi immediatamente inferiore a quello del candidato proclamato presidente. Il Consiglio Regionale si compone di 50 consiglieri eletti nelle rispettive circoscrizioni elettorali delle 5 province campane, così ripartiti:
27 consiglieri per la circoscrizione di Napoli
9 consiglieri per la circoscrizione di Salerno
8 consiglieri per la circoscrizione di Caserta
4 consiglieri per la circoscrizione di Avellino
2 consiglieri per la circoscrizione di Benevento
I consiglieri vengono eletti con criterio proporzionale, sulla base delle liste circoscrizionali provinciali con applicazione di un premio di maggioranza legato al presidente eletto. In virtù del premio di maggioranza, le liste collegate al candidato proclamato eletto presidente della Giunta regionale ottengono almeno il 60 per cento dei seggi.
continua su: fanpage