Home Territori Nolano Regionali: i candidati alla Presidenza

Regionali: i candidati alla Presidenza

462

candidati_campania_22_maggio-638x425

Per la Regione Campania i candidati sono 5:

Stefano Caldoro, presidente uscente della Regione Campania nonché attuale governatore di Forza Italia pronto per il secondo mandato, essendo di nuovo in gara per la presidenza medesima attraverso l’appoggio, appunto, di partiti politici quali Forza Italia, Fratelli d’Italia, Popolari per l’Italia, Noi Sud, NCD Campania Popolare e la lista Mai più terra dei fuochi.

Valeria Ciarambino, che è la candidata del Movimento 5 stelle, in seguito alle elezioni online a cui hanno partecipato 3.700 sostenitori. Quarantun anni e di Pomigliano d’Arco, di quest’ultima si ricordano soprattutto le battaglie in difesa dei beni pubblici all’interno dei comitati civici del suo territorio. Tra i tanti meriti, dunque, la battaglia per l’acqua pubblica e quella contro i roghi tossici.

Vincenzo De Luca, per più mandati sindaco della Città di Salerno, è l’attuale candidato del centrosinistra, traguardo raggiunto con le primarie dello scorso marzo, quando De Luca diviene il candidato del PD per le elezioni regionali con il 52% delle preferenze. Gareggia contando sul sostegno del Partito Democratico, dei Verdi, Italia dei Valori, Partito Socialista Italiano, dall’Unione di Centro, da Centro Democratico-Scelta Civica e da altre diverse liste civiche come, ad esempio, Campania in rete, sostenuta da diversi esponenti fuoriusciti dal centrodestra. Da qui, si deduce che il centro in Campania si è diviso in quanto il Nuovo Centro Destra è di nuovo schierato con Caldoro, presidente uscente di Forza Italia, e l’UdC, invece, appoggia il centrosinistra.

Marco Esposito, il meridionalista giornalista de Il Mattino che fa leva essenzialmente sulla lista civica Mo’, della quale è il candidato governatore.

Salvatore Vozza, il candidato di Sinistra Ecologia e Libertà. Già parlamentare e sindaco di Castellammare di Stabia, egli sarà appoggiato non soltanto dal suo partito, ma anche da Rifondazione Comunista, Partito Comunista d’Italia, Sinistra in movimento, Partito del Lavoro, Green Italia, Act.

 

(Fonte: Vesuvio Live)