Home Attualità San Sebastiano al Vesuvio, “Save me” recluta per il 2019

San Sebastiano al Vesuvio, “Save me” recluta per il 2019

230
Stemma della “Save me” (foto fonte web)

L’associazione di protezione civile “Save me”, attiva da anni sul territorio, apre le porte ai nuovi iscritti, reclutando tutti coloro che volessero offrire il loro impegno per la collettività.

Far parte di un’associazione di Protezione Civile implica impegno e passione per il volontariato ma comporta allo stesso tempo la soddisfazione di acquisire nuove competenze e crescere dal punto di vista umano grazie alle esperienze che si affrontano lungo il cammino formativo e sul campo delle tante emergenze alle quali purtroppo il nostro Paese è soggetto.

Manifesto del reclutamento 2019 dell’Asociazione “Save me”

Oggi far parte di un’associazione di Protezione Civile riconosciuta dalla Regione significa fare parte di un complesso sistema di tutela e monitoraggio del territorio e di protezione delle persone che lo abitano, oltre che collaborare con le amministrazioni e le Forze dell’ordine e spesso divenendo punto di riferimento locale.

Anche per questo a San Sebastiano si è deciso di agire in anticipo e “in tempo di pace”, allargando la lista dei soci dell’Associazione di Protezione Civile “Save me”, partendo dall’esperienza dei soci decani, facendo patrimonio delle competenze dei nuovi iscritti e impegnandosi a formare i nuovi adepti, specie se giovani quali nuova forza vitale per il sodalizio.

Le adesioni sono aperte fino alle ore 12.00 di lunedì 4 marzo, le domande possono essere scaricate dal sito del comune o possono essere compilate direttamente presso la sede della Protezione Civile sansebastianese in via Michele Capasso dove saranno consegnate agli addetti ivi presenti dalle ore 10:00 alle 13:00 e dalle 17:00 alle 20:00 tutti i giorni feriali escluso il sabato.