Home Attualità SubScatti: a San Giorgio in mostra la fotografia subacquea

SubScatti: a San Giorgio in mostra la fotografia subacquea

145
Locandina dell’evento Sub Scatti

Sarà inaugurata sabato 10 novembre 2018, alle ore 18.00, la seconda edizione di “SUBscatti” che, attraverso l’esposizione di fotografie subacquee, mira alla promozione e alla salvaguardia del territorio marino Campano attraverso la conoscenza diretta.

In mostra gli scatti subacquei di: Massimiliano De Martino, Francesco De Rosa, Paolo Fontanella, Salvatore Ianniello, Enzo Maione, Fabio Russo. “SUBscatti” nasce dall’unione di varie realtà che operano per la tutela, la riscoperta e la valorizzazione di beni culturali, naturali e sociali del territorio campano, parte da un’idea dell’Associazione Fondalicampania, con l’adesione delle associazioni “La bottega delle parole”, “Dritto al Cuore onlus”, “Altanur” e rientra nel programma di eventi del progetto “Baroque Park – Un parco a tema sulla civiltà del ‘700 napoletano”. Davide De Stefano, Presidente dell’Associazione Fondali Campania, dichiara: “Subscatti non è soltanto una mostra fotografica ma rappresenta un momento di confronto fra le varie forze del territorio, allo scopo di pianificare e programmare idee tese al rilanci del settore marittimo.

È complicato parlare di rilancio del settore Marino e costiero se prima non si conoscono bene quelle che sono le potenzialità e in che modo valorizzarle”

ARGOMENTI Gli argomenti trattati in questa seconda edizione sono:

Le razze aliene nel mediterraneo: invadono il mediterraneo, più di 800 specie non autoctone che hanno trovato stabilmente dimora nei nostri mari. Questo fenomeno influisce sulla vita del nostro mare influenzandone la fauna e la flora. Si discuterà di come sono giunte qui e quali di queste specie possono rappresentare un pericolo anche per l’uomo. Durante il dibattito saranno visualizzate foto e slide, allo scopo di illustrare al meglio in che modo la vita del nostro mare sta cambiando e quali specie vegetali e animali stanno popolando i fondali marini del Golfo di Napoli.

Ritrovamenti archeologici subacquei: soprattutto nell’area dei Campi Flegrei, sotto le coste della città metropolitana di Napoli, il fenomeno del bradisismo ha provocato l’inabissamento della linea di costa. Sui fondali di Baia è possibile ammirare i resti dell’antica città di Baiae, che ancora oggi conserva numerosi reperti tra i quali, statue, mosaici, oltre alle antiche mura perimetrali di lussuose ville appartenenti alla nobiltà Romana.

Plastiche disperse in mare: è una notizia che ha fatto il giro del mondo, quella della Pacific Trash Vortex, una immensa l’isola di plastica che si trova nell’Oceano Pacifico. A causa di questa gigantesca isola di rifiuti muoiono tantissimi uccelli marini, tartarughe e pesci, poiché ingeriscono pezzi di plastica che scambiano per cibo. Ma anche nei nostri mari le microplastiche destano molta preoccupazione poiché alterano inesorabilmente l’ecosistema.

PROGRAMMA GENERALE DELL’INIZIATIVA

Sabato 10 novembre, dalle 18:00 INAUGURAZIONE

La mostra sarà inaugurata con l’intervento di:

  • Giorgio Zinno, Sindaco della Città di San Giorgio a Cremano;
  • Antonino Miccio, direttore del Parco Marino di Punta Campanella;
  • Enzo Maione, guida subacquea autorizzata del Parco Archeologico Sommerso di Baia;
  • Salvatore Cervasio, presenterà il fumetto “Granchietto e Pesciolino” nato dalla collaborazione tra ALT (Associazione Lettori Torresi) e Associazione Fondali Campania. Realizzato per la sensibilizzare i più piccoli;Testimonianza della associazioni partner dell’iniziativa

Domenica 10 novembre, dalle 10.00 ALLE 13.00

VISITA ALLA MOSTRA E LABORATORI PER I PIU’ PICCOLI

Con il supporto dei fotografi in mostra sarà possibile visitare l’esposizione entrando in contatto diretto con il fondale marino campano. Famiglie e bambini saranno guidati nei laboratori condotti da Associazione “Dritto al Cuore ONLUS”, Libreria “La bottega delle parole”, “Baroque Park”.

  • Gli operatori della Libreria “La bottega delle parole” e del “Baroque Park” guideranno i più piccoli alla conoscenza del fumetto “Granchietto e Pesciolino” con la realizzazione di un laboratorio creativo;
  • l’Associazione “Dritto al Cuore” Onlus, nell’ambito dell’iniziativa  “NaturaRiciclo&Arte” propone il laboratorio MOSAICO MULTIMATERIALE. Lo scopo vuole essere quello di sensibilizzare i bambini, ma anche noi adulti alla tutela e al rispetto del mare, invitando ad osservare le plastiche con un occhio diverso, come un’opportunità di nuova vita trasformandosi in un oggetto di utilità, un gioco, un giocattolo, un’opera artistica …. qualsiasi cosa purché “la plastica” non venga dispersa  sulle spiagge, nei fiumi e nel mare.

Da Lunedì A Mercoledì dalle 9:30 alle 12:30 Attività dedicate alle scuole secondarie di secondo grado del territorio.