Home Attualità Boscotrecase, raccolta fondi per aiutare il “Covid Hospital”

Boscotrecase, raccolta fondi per aiutare il “Covid Hospital”

956
Ospedale di Boscotrecase (foto fonte GE)

Viste le drammatiche conseguenze in cui versa il “Covid Hospital” di Boscotrecase, la società civile decide di rimboccarsi le maniche e aiuta, come solo può fare in un contesto di quarantena, un presidio sanitario fondamentale per il Vesuviano.

Anche se nel Meridione non stiamo vivendo o non stiamo vivendo ancora, le conseguenze con le quali il covid19 sta straziando l’Italia del nord, le condizioni dei nostri ospedali non sono mai state delle migliori e, con l’aumento dei ricoveri dei contagiati da corona virus, questi vanno in tilt. È stato il caso del Cotugno ed ora succede anche al “Sant’Anna e Santa Maria della Neve” di Boscotrecase, ribattezzato Covid Hospital, come se l’inglese cambiasse lo status di inadeguatezza di quello che dovrebbe essere il baluardo per la lotta al virus nel Vesuviano, dove oltre al nosocomio boschese esiste solo il “Covid Hospital” di Pollena Trocchia, in attesa che approntino quello emergenziale presso l’Ospedale del Mare a Ponticelli (ASL NA1).

Lo sfogo di queste ore è quello dei medici dell’ospedale di Boscotrecase che con una lettera ai vertici dell’ASL NA3 Sud denunciano le condizioni precarie nelle quali si trovano ad affrontare un’emergenza che sembra essere al di sopra delle possibilità della struttura vesuviana. Manca personale specializzato per affrontare la crisi del contagio ma soprattutto mancano i presidi fondamentali, le armi con le quali combattere il virus. Più che un fortino, il presidio medico è stato definito dai suoi stessi medici un vero e proprio lazzaretto.

Ecco perché un gruppo di giovani del Vesuviano ha deciso di fare ciò che potevano, organizzando una raccolta di fondi on-line, una raccolta per aiutare l’ospedale di Boscotrecase. L’obiettivo è quello di raggiungere 20.000 euro per supportare le necessità primarie, caricando la somma raccolta direttamente sul conto corrente dell’ASL NA3 Sud.

Come giornale appoggiamo questa pregevole iniziativa.

Sito per la raccolta fondi in favore dell’Ospedale di Boscotrecase