Home Attualità LIPU, anno nuovo e impegno costante contro il bracconaggio

LIPU, anno nuovo e impegno costante contro il bracconaggio

113
Arma sequestrata al bracconiere (foto fonte LIPU)

Parco Metropolitano delle Colline di Napoli. Denunciato bracconiere, sequestrato fucile e munizioni.

Le Guardie Venatorie della LIPU, coordinate dal Cav. Giuseppe Salzano, da tempo monitoravano un’area del Parco Collinare alla ricerca del bracconiere che impunemente e senza riguardo alcuno verso le regole di protezione del Parco, usava andare a caccia all’interno dei suoi confini. la mattina del 2 gennaio l’uomo è stato individuato, accerchiato e fermato dalle Guardie LIPU che immediatamente hanno chiesto l’intervento dei Carabinieri Forestali per il seguito delle attività di P.G., il trentaduenne napoletano è stato denunciato alla Procura della Repubblica mentre l’arma e le munizioni sono state tratte in custodia giudiziaria dai militari dell’Arma.

Il fermo del bracconiere (foto fonte LIPU)

Un cacciatore è stato poi sanzionato a Giugliano in Campania per non aver “microchippato” i propri cani.

“Inizia così il nuovo anno per le nostre instancabili Guardie Zoofile e Venatorie – dichiara l’Avv. Fabio Procaccini, Delegato LIPU – è incredibile che ancora oggi taluni cacciatori siano così sfacciati da braccare nelle aree protette. Continueremo a sorvegliare tutte le zone tutelate della nostra provincia per consentire alla fauna selvatica di potervi trovare riparo e riposo.”

COMUNICATO STAMPA