S. Giuseppe, un’iniziativa dei Lions contro la violenza sulle donne

La locandina dell’evento

Il Lions Club “San Giuseppe Terre del Vesuvio”, per sensibilizzare al grave e tragico fenomeno del femminicidio ha organizzato, per la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, due eventi. Il primo si terrà il 25 novembre alle ore 18:30 al Centro Giovanile dei padri giuseppini del Murialdo in San Giuseppe Vesuviano. Nella Sala Convegni sarà presentato il libro “Conto i passi. Storie di disamore” di Michela Buonagura. Un libro da leggere in un fiato, 29 monologhi che raccontano con delicatezza  altrettante storie di violenza e di dolore.

Presenta e modera la presidente del L.C. Maria Lucia Ambrosio che afferma che la scelta di presentare questo libro nasce dall’ attenzione che il club nutre per il territorio. Infatti tra i loro obiettivi c’è non solo la ricerca,  la conoscenza e la valorizzazione del patrimonio storico e artistico del territorio ma anche del patrimonio  umano con gli innumerevoli  talenti esistenti. Per questo hanno scelto questo libro scritto da una donna  di questa terra vesuviana impegnata nel sociale e che da anni si occupa di questa triste realtà. Dialogherà con l’Autrice lo scrittore palmese Luigi Romolo Carrino. L’evento sarà introdotto dalla lettura dei monologhi a cura dei giovani attori del laboratorio teatrale Gulliver di cui è direttore artistico l’attrice Gabriella  Maiello. All’evento interverrà  l’avv. Fiorella Ammaturo,  vicepresidente dell’ associazione antiviolenza InRosa che opera sul nostro territorio e di cui è importante diffonderne l’esistenza.

Bisogna rompere il silenzio sulla violenza sulle donne perpetrata da secoli attraverso stereotipi e pregiudizi, che ledono la sua autonomia e la sua dignità. Bisogna dare voce a chi non ne ha, alle vittime della violenza  subdola e nascosta nell’intimo di moltissime case, alle vittime di quella più visibile che culmina in denunce, anni di cause, di sofferenze e di lotte e di quella ancora più tragica che termina col femminicidio.

San Giuseppe Vesuviano, 23 novembre 2022.

COMUNICATO STAMPA