Il Cellulare in classe, dispositivo sempre più vietato

Immagine ironica (ma non troppo) dell’uso dei cellulari in classe (foto fonte web)

Il cellulare è il fulcro della generazione odierna. Sembra che io stia parlando come se fossi nato negli anni 80’ ma invece parlo da ragazzo e da studente che vive quest’era, la cosiddetta età elettronica o dello smartphone. Ormai questo dispositivo è presente dappertutto dal mondo dello svago fino all’ambiente scolastico. Dunque è proprio la scuola il luogo di questa singolare discussione che ha chiamato all’appello tutti i professori d’Italia e non solo. L’argomento in questione è l’utilizzo di tale dispositivo in classe ma solamente in ambito didattico. Alcuni professori fanno usare il cellulare per le ricerche o altro. Altri invece vietano l’utilizzo dello smartphone per qualunque cosa. Personalmente sono d’accordo con il divieto totale dell’utilizzo del telefonino poiché tale strumento deve essere usato al massimo per controllare l’orario e non di più dato che con le nuove tecnologie come computer e lavagne interattive si può fare veramente qualsiasi cosa in classe.

Tommaso Attanasio