Home Cronaca Report shock del Garante Minori Campania: “Ci sono zone in cui incesto...

Report shock del Garante Minori Campania: “Ci sono zone in cui incesto è regola”

513

violenza bambini

“Abbiamo testimonianze dirette e indirette, che ci sono intere zone in quartieri molto critici in cui l’abuso sessuale, l’incesto, è elevato a normalità”. Queste le dichiarazioni lapidarie di Cesare Romano, Garante dell’Infanzia e dell’Adolescenza della Regione Campania a margine di un report – che ha suscitato tanto scalpore – in cui si stima in oltre 200 i casi di maltrattamenti e violenza “sommersa” fra le mura domestiche. Romano ha citato i quartieri Salicelle ad Afragola, Madonnelle ad Acerra, Caivano e alcuni quartieri di Napoli.

“Abbiamo fatto questa ricerca proprio per evidenziare che il fenomeno è abbastanza consistente, è trasversale ed è molto sommerso – ha affermato Romano – La nostra ricerca, che è a campione, fatta sugli ambiti territoriali e su alcuni comuni, evidenzia oltre 200 casi e abbiamo testimonianze dirette e indirette, anche se non compaiono nella ricerca, che ci sono intere zone in cui l’abuso sessuale, l’incesto, è elevato a normalità”.