Home Politica Lavori Pubblici a San Sebastiano al Vesuvio, il consigliere Muccio va all’attacco

Lavori Pubblici a San Sebastiano al Vesuvio, il consigliere Muccio va all’attacco

1245

Si prospetta un autunno caldo a San Sebastiano al Vesuvio. A fare le barricate è il consigliere comunale di opposizione Antonio Muccio (in foto a sinistra) che ha incalzato duramente il Sindaco sansebastianese Salvatore Sannino (in foto a destra) sul tema delle opere pubbliche in città.

È ora – ha dichiarato Muccio – che si parta con le opere già finanziate dalla Regione Campania come il rifacimento delle strade comunali, deve partire al più presto anche il cantiere della Cittadella del Pane.

Nonostante la nostra opposizione costruttiva e dialogante in consiglio comunale, a nulla sono valsi i numerosi inviti e stimoli a svolgere bene l’azione amministrativa. Ed oramai i cittadini non ne possono più di camminare su marciapiedi dissestati dai pini o di vedersi danneggiate le proprie auto, imbattendosi in buche o marciapiedi divelti dall’incuria di decenni.

Una legislatura che volge al termine e che vede tante promesse progettuali ed a parte la fine dei lavori del disastro estetico di Piazza Belvedere, preoccupa molto il nostro gruppo consiliare ed i tanti concittadini che vedono solo inerzia verso un piano di rilancio cittadino.

Non vorrei si utilizzassero i fondi regionali per dispensare incarichi tecnici ai soliti noti, lasciando le briciole per opere pubbliche utili per migliorare la vivibilità dei sansebastianesi.

Abbiamo ascoltato solo annunci e proclami di finanziamenti che arrivavano al Comune, ma di cui non si vede neppure lontanamente neppure l’ombra. Attendiamo – conclude Muccio – dal primo cittadino la risposta con i fatti quanto prima e tralasci le iniziative acchiappa like con cui vengono inondati i social“.